image

Tutto è partito da una operazione di vendita di particelle che il Comune di Anacapri aveva acquisito all’asta dal fallimento Della Schiava a Milano, alcuni anni fa, e che furono acquisiti proprio per non dare spazio in quelle particelle catastali grandi e vicine al mare alla speculazione edilizia. Noi approvammo lo spirito nell’acquistare a pubblico demanio delle così grandi e importanti naturalisticamente pezzi di territorio, cercammo di insistere per vincolarle a parco, oppure valorizzarle con fattorie didattiche, percorsi e sentieristica dedicati, un polmone verde che potesse generare anche interesse scientifico-culturale perché ricadono in zona ZPS dell’Unione Europea. Poi la politica è evidentemente cambiata, e quest’anno l’amministrazione ha deciso di venderle al miglior offerente. Legambiente ha fatto arrivare il suo parere contrario attraverso un documento, ma l’amministrazione comunale ha proceduto alla vendita che se l’ è aggiudicata il sig. D’Amato, già proprietario lungo la costa. Ma il problema è che nelle particelle vendute dal Comune passa anche il sentiero dei fortini, modulato con soldi dell’Unione Europea. Voci di una intenzione da parte del privato di spostare il percorso dei fortini da dove esiste ora, ha allertato il nostro Presidente Enrico Gargiulo, profondo conoscitore dei luoghi, che attraverso il suo impegno, di tante riunioni e incontri anche col Sindaco, ha portato il Comune di Anacapri a tracciare il percorso nelle particelle in cui insiste e quindi dichiararlo di interesse pubblico, mettendo il tracciato anche nell’atto di vendita, salvandolo sicuramente dalla modifica e forse chiusura del passaggio ad opera dei nuovi proprietari. Una grande vittoria, come spesso accade, silenziosa, per il bene dell’Isola di Capri, della bellezza, dei tanti amanti di quella passeggiata fantastica!!!

Un commento per “Legambiente: salvato il tracciato del percorso dei fortini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

(Inviando un commento dichiari di accettare la nostra Privacy policy)